Legna da ardere




Perchè noi di “Coli's Italia Srls” consigliamo ai nostri clienti di utilizzare la legna per il riscaldamento



La legna è una fonte rinnovabile


La legna da ardere è una “fonte rinnovabile” di energia. Significa che è una fonte di energia che la natura ci rigenera in continuazione. Possiamo cioè consumare “energia” proveniente dalla combustione della massa legnosa e questa energia si rinnova anno dopo anno in modo naturale a causa dell'accrescimento delle piante. Le “fonti rinnovabili” di energia si contrappongono alle “fonti non rinnovabili” di energia . Il gas o il petrolio sono dette “fonti non rinnovabili” in quanto una volta esauriti i giacimenti esistenti questi giacimenti terminano e non si rinnovano naturalmente.

Bruciando quindi legna nelle nostre stufe non alteriamo l'equilibrio energetico del pianeta in quanto non consumiamo scorte di materiali che vanno esaurendosi.


La legna non inquina


Consumando legna da ardere non alteriamo il bilancio di Co2 (anidride carbonica) esistente nella atmosfera.

Infatti le piante durante la fase di accrescimento consumano tanta Co2 quanta ne viene immessa in atmosfera durante la loro combustione mantanando il bilancio in pareggio.


La legna è ecologica


Utilizzare la legna come fonte di calore non distrugge i boschi . Al contrario permette una gestione ottimale degli stessi .Abbattendo gli alberi più vecchi , malsani e maturi permettiamo la rigenerazione delle giovani piante favorendo lo sviluppo di foreste più vigorose e più sane.


La legna è economica


Utilizzare la legna come fonte di riscaldamento è molto conveniente in quanto è la soluzione più economica che attualmente abbiamo per riscaldarci. Si calcola che in Italia una famiglia che si riscalda con legna da ardere può risparmiare fino oltre il 50% rispetto ai costi che avrebbe utilizzando fonti “non rinnovabili” di energia.



                             Come noi di “ Coli's Italia Srls ”commercializziamo la legna per il riscaldamento



Commercializziamo esclusivamente la nostra legna da ardere con il sistema così detto “a volume”.

Spieghiamo in breve ai meno esperti il perchè vendiamo il nostro materiale a volume e non a peso.


Come tutti sanno la legna appena tagliata contiene un elevato quantitativo di acqua. Si parla di “legna fresca” quando sono trascorsi pochi giorni dal taglio. Si parla di “legna stagionata” quando sono passate settimane o mesi dal giorno in cui è stata tagliata.

La differenza trà la “legna fresca” e la “legna stagionata” o “legna secca”stà nel quantitativo di acqua contenuto nella legna stessa.

La legna “seccando” perde acqua, e quindi anche perde peso . Può perdere fino al 40% in peso nel giro di qualche settimana di stagionatura naturale all'aria .

Come tutti sappiamo, del resto, l'acqua (H2 O) non produce calore.

Evidentemente quindi non ha senso vendere la legna da ardere a peso senza specificare quanta acqua è contenuta nella legna stessa.

La “ legna secca” senza acqua a parità di peso produce infatti fino al 40% in più di calore rispetto a quella fresca!

Noi di “ColisTrading” abbiamo la fortuna di avere il nostro “reparto di stagionatura” del legname vicino al mare in una zona in cui circola quindi una grande quantità di aria che asciuga velocemente la nostra legna.

Noi di “ColisTrading” garantiamo una umidità residua della nostra legna da ardere del 20% e vendiamo a volume per dare certezza al nostro cliente di una qualità di prodotto costante nel tempo.

Per chiarezza riportiamo più sotto un elenco delle quattro unità di misura utilizzate in Italia per commercializzare la legna da ardere , una tabella con i parametri di equivalenza trà le varie unità di misura e il peso specifico di diversi legnami freschi.


  1. Tonnelata (T)

    Viene utilizzata come unità di misura della legna da ardere quando è ben definita la umidità e il tipo di legna o essenza ( esempio, faggio, robinia, quercia ecc). Ogni essenza a parità di peso ha infatti una differente capacità calorica

  2. Metro Cubo (MC)

    Viene normalmente usato come unità di misura per il legname in tronchi

  3. Metro Stero Accatastato (MSA)

    Viene utilizzato come unità di misura di pezzi di legno “ben accatastati” e “ordinati” all'interno del volume di un metro cubo (mt. 1x1x1)

  4. Metro Stero Riversato (MSR)

    Viene utilizzato come unità di misura di pezzi di legno “non accatastati” e “non ordinati” all'interno del volume di un matro cubo (mt. 1x1x1)


                                    Tabella di conversione di “Peso-Volume” per legna da ardere tagliata


Tonnellata

Legname in tronchi

Legname accatastato

Legname riversato

Tonnella (T)

1 T

0,95 MC

1,55MSA

2,30MSR

Metro Cubo (MC)

1,05T

1 MC

1,61 MSA

2,30MSR

Metro Cubo Accatastato (MSA)

0,65T

0,62MC

1 MSA

1,48MSR

Metro Cubo Riversato (MSR)

0,45 T

0,42 MC

0,68 MSA

1 MSR







                                  Peso specifico di alcuni legnami con umidità relativa >50%



Faggio

1,05 t/mc

Robinia

1,05 t/mc

Ciliegio

1 t/mc

Quercia

1,1 t/mc